Crostata “a modo mio” , di Antonietta Sorrentino .

Crostata “a modo mio”

 
Tempo di preparazione

Tempo di cottura

Tempo totale

 

Un trionfo di frutta, buono per ogni occasione.
Porzioni: 8

Ingredienti ricetta
per la pasta frolla
  • 200 g di farina
  • 2 tuorli
  • essenza di vaniglia
  • 100 g di zucchero
  • 125 g di burro
per la crema
  • 100 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 5 tuorli
  • 400 ml di latte
  • aroma dolce
  • due cucchiai di limoncello

Preparazione dolce
  1. Dopo aver preparato la pasta frolla e creato un panetto mescolando insieme farina e uova e poi zucchero e burro morbido o direttamente liquido, lascio il tutto a riposare per circa un’ora sotto un canovaccio.
  2. Nel frattempo preparo la crema.
  3. Preparo la crema pasticcera mescolando i vari ingredienti senza mai far raggiungere l’ebollizione al latte. Quando il composto è ben addensato verso due cucchiai di limoncello o di un altro liquore a base di fretta. Infine lo lascio raffreddare con sopra una pellicola trasparente per evitare la formazione della crosta.
  4. Stendo il panetto di pasta frolla, in una teglia foderata con carta da fono dal diametro di circa 30 cm e con una forchetta bucherello la base. Poi aggiungo la crema. Faccio cuocere il tutto in forno.
  5. Quando si è ben raffreddata non resta che dare libero sfogo alla propria fantasia e decorare come meglio si crede. L’ideale per rendere l’effetto visivo più gradevole è utilizzare kiwi, banane, ciliege, fragole e pesche sciroppate.
  6. Per far mantenere la frutta brillante aggiungo anche della colla di pesce, prima stemperata con acqua fredda o a temperatura ambiente.